Cerca
  • Tapani

teatro che cura

Ho fatto teatro per oltre 30 anni, quasi un’eternità. Il mio teatro è sempre stato teatro di ricerca, non mi sono mai adattato ai canoni classici del fare teatro, volevo sempre qualcos’altro.

All’inizio questo voler qualcos’altro era molto inconsapevole, non aveva una direzione, ma adesso, guardando indietro, mi rendo conto che è sempre stato presente. In questi oltre 30 anni di teatro mi sono sfogato, ho creato, ho distrutto, mi sono perso totalmente, mi sono ritrovato, ho vinto, sono stato sconfitto, sono stato polemico, ho urlato, sono stato in silenzio, mi sono forzato, mi sono fatto male, ho sofferto, ho riso (un po’ meno), ho pianto (un po’ di più), sono stato disperato, mi sono sentito un grande genio, mi sono sentito un povero miserabile… 

Ciò per cui vado fiero di me è che al di là di tutto non mi sono fermato nella mia ricerca; dopo ogni caduta mi sono rialzato e sono andato avanti.

Adesso, pensando a tutto questo, ho la sensazione che tutto quello che ho fatto e non fatto nel mondo teatrale mi ha portato dove sono adesso… nel teatro che cura…

E se non sarà cosi, se potevo arrivarci prima, se…amen… ma in questo momento sento pace dentro pensando alle parole “teatro che cura”…

Da tanto tempo il mio teatro è anche curativo, ma, fino ad oggi, ha mantenuto tracce del fare, del forzare, dell’apparire, del controllare… oggi queste tracce sono sparite, è rimasto solo il teatro che nasce senza che io faccia nessuno sforzo. Lascio solamente che succede quello che deve succedere senza nessun controllo da parte mia…teatro che cura…

Non sento più la necessità di dimostrare qualcosa, mi affido  che la vita sa meglio di me.La fiducia ci fa rilassare, la fiducia ci fa stare bene, la fiducia ci fa stare…

Questo è il teatro che voglio portare avanti… teatro che cura …

CON GRANDE AMORE TAPANI MONONEN


6 visualizzazioni
ConTATTI

​​

Cell: +39 3880496240

tapanino@hotmail.com

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon

Nome *

Email *

Oggetto

Messaggio

© 2018 by Tapani Mononen. Develop by Edoardo Chiappino